Un piccolo aiuto ai Comuni da parte della Regione Puglia per la prevenzione degli incendi boschivi. Il provvedimento prevede lo stanziamento di 100mila euro alle amministrazioni comunali in possesso di ampie aree boschive a rischio incendio, per la difesa delle risorse naturali e la prevenzione del territorio. I Comuni potranno richiedere contribuiti fino a un massimo di 5mila euro per il 2021, per contrastare i roghi boschivi, particolarmente frequenti nei mesi più caldi.

Le domande saranno valutate in base alla tipologia di interventi, al rischio di incendi, all’indice boschivo comunale e all’eventuale affidamento dei lavori alle imprese del settore.