A causa della modifica di una normativa regionale, una struttura socio assistenziale d’eccellenza come il Centro “Dopo di noi” di Lecce dovrà rimodulare la propria attività. I 16 ragazzi che presentano disabilità gravi, attualmente ospitati all’interno, saranno costretti a traslocare mentre buona parte dei 20 operatori rischiano di perdere il loro posto di lavoro.